The Wall – Roger Waters Milano 04/04/2011

Più che un concerto, “The Wall Live” è uno spettacolo totale, un vero e proprio kolossal messo in scena con uno straordinario spiegamento di mezzi. La scaletta musicale della serata è fedele all’originale, ma in questa nuova versione Waters, nell’intreccio di tematiche che compongono il cosiddetto “concept” dello spettacolo, dà maggiore spazio e peso a temi universali, in particolare quello pacifista, piuttosto che a quelli a sfondo personale. Partendo dalla citazione del padre morto ad Anzio nel corso della seconda guerra mondiale, l’attenzione del bassista si sposta ora sulle vittime di ogni conflitto che continua ad essere combattuto tragicamente in ogni parte del globo. Sul piano dello show quello che davvero sorprende è la perfezione della tecnologia digitale che supporta le proiezione di filmati che si susseguono lungo l’intera serata sul muro eretto sul palco che si  trasforma in un gigantesco schermo di settanta metri.

 

Questa voce è stata pubblicata in Roger Waters the wall Mi 2011 e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.