Egitto hurgada luxor 2000

Il villaggio è fuori Hurgada. Sentinelle vigilano giorno e notte sulla tranquillità del turista non esiste comunque nessun pericolo. sia l’alimentazione curata da una chef italiano che l’intrattenimento e l’animazione è buona. Luxor è una delle escursioni da fare:
E’ nella città di “Tebe dalle cento porte” che si trova il grande tempio di Luxor consacrato ad Ammone, “padre di tutti gli dei”. Un edificio, che si sviluppò parallelamente alla riva orientale del Nilo, fu iniziato da Amenofi III e terminato da Ramsete II. Assieme al tempio di Karnak, con cui era un tempo collegato attraverso una serie di viali fiancheggiati da sfingi, è qui che si vede il potere e lo splendore dei faraoni, passiamo poi a visitare la Valle dei Re e delle Regine, dove per tutto il periodo in cui Tebe fu la capitale dell’Egitto unificato vennero sepolti i faraoni ed i personaggi più influenti L’unica pervenuta intatta è quella di Tutankamon il cui arredo fa ora bella mostra di se al Museo del Cairo Ma quella che assolutamente non dovete mancare di visitare è la tomba della regina Nefertari, moglie del grande Ramses II.

Questa voce è stata pubblicata in Egitto 2000 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.